Impasto per Pizza Integrale

Ricetta dettagliata per preparare un impasto per pizza integrale. Un mix di farine biologiche, germe di grano da lievito di pasta madre e malto d'orzo.

Pubblicato da: in Pizze Rustici e Sformati / 15 aprile 2015 / 3.178 visite / nessun commento

Ingredienti:

  • 1 Kg di farine vedi ricetta per le dosi e i tipi differenti utilizzati
  • 1 cucchiaino abbondante di zucchero
  • Lievito in polvere (di pasta madre o di birra come preferite)
  • Acqua tiepida q.b.
  • Una presa di sale
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva

Preparazione

E chi l’ha detto che una buona pizza non può essere anche sana????? In questa ricetta voglio illustrarvi il mio metodo per preparare una buonissima pizza (che non ha davvero nulla da invidiare a nessun’altra pizza classica) a base solo di farine Biologiche ed integrali.

Una golosità che non ci farà di certo sentire in colpa dopo e che aiuterà anche a gonfiarci meno grazie alla lunga lievitazione e alla presenza rilevante di fibre, acqua e germe di grano presente naturalmente nel lievito di pasta madre.

Ingredienti indispensabili per l’impasto della mia Pizza Integrale.

Ovviamente per un buon impasto per pizza è indispensabile come prima cosa acquistare delle buone farine. Io generalmente le prendo da NaturaSì in quanto ho molta più scelta e posso essere sicura siano sul fatto che siano Biologiche. Ricordate infatti che ogni qualvolta si sceglie l’integrale è sempre meglio preferire il biologico. La motivazione risiede nel fatto che mantenendo anche tutta la parte esterna del chicco (oltre che il germe interno ovviamente) se non siamo sicuri del fatto che non siano stati utilizzati pesticidi, rischiamo con elevata probabilità di portarceli nel piatto L il che non è affatto salutare e rassicurante. Nel Biologico al contrario l’uso di pesticidi dovrebbe (il condizionale è sempre d’obbligo purtroppo) essere assolutamente vietato e dunque meglio optare per un integrale bio sempre! Certo i prezzi sono ancora molto differenti ahinoi, ma voglio essere speranzosa che prima o poi qualcosa cambierà …

Preparazione Impasto Pizza Integrale.

Anche se circa un annetto fa mi è stata regalata una macchina che oltre a fare il pane, impasta anche la pizza, a me piace prepararla a mano. Sarò strana, ma lo trovo così semplice e veloce che non comprendo a volte il motivo di tirare fuori la macchina che per questioni di spazio in cucina devo tenere riposta 😛

Quindi in una ciotola sufficientemente grande dove poi la lascerò anche lievitare vado a mescolare le farine. Generalmente mi piace fare un mix di farine, ma potete tranquillamente utilizzare anche solo della semplicissima farina integrale Bio. Per 1 Kg di farine io metto: un 350g circa di farina integrale, circa 1h e ½ di farina integrale di soia che aiuta a dare croccantezza alla base, infine completo con una farina semintegrale miscelata a lievito di pasta madre e malto d’orzo (è dell’AIDA Antico Molino Rosso come marca ed è indicata normalmente per pane, ma vi assicuro che è l’ideale anche per pizza credetemi, anzi direi proprio che è speciale. Si trova da NaturaSì, in una confezione verde e come potrete leggere si tratta di una farina macinata a pietra biologica ideale anche per macchina del pane. Se volete potete utilizzare anche solo questa e il risultato verrà ancora più speciale. Davvero buona. A breve conto di scrivere recensione del prodotto).

Mescolo quindi bene le farine con il sale ed aggiungo quindi il lievito in polvere insieme ad un cucchiaino abbondante di zucchero. Quindi inizio ad aggiungere acqua tiepida (non troppo calda che altrimenti rischiate di cuocere il lievito già nella ciotola 😉 ). Quanta acqua difficile a dirsi, io faccio davvero a mano, ossia aggiungo piano pian fino a quando gli ingredienti siano ben amalgamati e l’impasto non mi risulti ne troppo appiccicoso sulle mani ne ancora farinoso.

Per regolarsi: se notate che il vostro impasto risulta troppo appiccicoso avete aggiunto troppa acqua quindi compensate con un po’ di farina. Se al contrario notate che ancora non si è formato un impasto ben omogeneo continuate aggiungendo dell’acqua.

Aggiungete anche due cucchiai di olio EVO nel mentre aggiungete l’acqua in modo da farlo amalgamare bene. Una volta che la vostra base per pizza è pronta non vi resta che lasciarla nel contenitore che avete usato x amalgamare tutti gli ingredienti, ricoprirla con un canovaccio quindi con una coperta in modo da assicurarci che resti al caldo dove potrà lievitare tranquillamente e lentamente le sue 3 ore almeno.

Trucchi e Consigli

Sembra un lavoro complicato e faticoso preparare da soli un buon impasto per pizza, ma vi assicuro che una volta fatto la prima volta ci impiegherete appena una decina di minuti poi, è davvero facilissimo provare per credere. E a differenza delle basi già pronte, preparando voi la vostra base per pizza avrete il grande privilegio di utilizzare gli ingredienti che più desiderate e soprattutto di primissima scelta per una pizza sana e gustosa 😉

Annunci Google

Ultimi prodotti arrivati

Write a Reply or Comment:

Codice di Verifica * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Idee Regalo

Collaborazioni

Top blogs di ricette ExactSeek: Relevant Web Search search this site

Facebook Fans